itenfrkadeiwjaplptrorusrsksles

C.so Alfieri 350 - Asti | Tel. +39 0141.354835/592439 | info@casamemoriavinchio.it

41ª edizione "Progetto di Storia contemporanea" - 1ª edizione "Chi è di scena? … La Repubblica"

comitato regionale resistenza

 

 

41ª edizione concorso "Progetto di storia contemporanea" - Anno scolastico 2021-2022.

Seguire questo link per il download del materiale necessario per partecipare alla 41ª edizione del concorso "Progettto di storia contemporanea"


1ª edizione concorso "Chi è di scena? … La Repubblica" - Anno scolastico 2021-2022.

Seguire questo link per il download del materiale necessario per partecipare alla 1a edizione del concorso "Chi è di scena? … La Repubblica"

 

 

 

Esplorando si impara 2. Percorso formativo sull'utilizzo di OpenStreetMap

mappe2settembre 2021

Esplorando si impara - 2. Percorso formativo sull'utilizzo di OpenStreetMap

Corso per insegnanti e referenti degli enti e delle associazioni del territorio

Sabato 18 settembre 2021 dalle ore 9 alle 11,30

Sabato 25 settembre 2021 dalle ore 9 alle 11,30

Incontri on-line (Meet) condotti da: Andrea Musuruane, Andrea Albani, Marco Brancolini.

Leggi tutto

Riapre al pubblico la Mostra sull'Excelsior di Vesime

ExcelsiorMostra permanente Aeroporto partigiano Excelsior di Vesime

Dopo la chiusura legata alla pandemia, riapre a Vesime la Mostra permanente Excelsior: l'aeroporto partigiano tra le colline. Lo spazio multimediale, inaugurato nel gennaio 2016, è articolato in sei postazioni attraverso le quali la costruzione della pista di atterraggio per aerei lungo la Bormida di Millesimo nell'autunno del 1944 viene inserita nel più ampio contesto nazionale e locale della lotta di liberazione.

Leggi tutto

Esplorando si impara. Percorso formativo sull'utilizzo di OpenStreetMap

Mappe giugno-settembre 2021

 

Esplorando si impara. Percorso formativo sull'utilizzo di OpenStreetMap

Corso per insegnanti e referenti degli enti e delle associazioni del territorio

Sabato 5 giugno 2021 dalle ore 9 alle 11

Sabato 12 giugno 2021 dalle ore 9 alle 11

Incontri on-line (Meet) condotti da: Andrea Musuruane, Andrea Albani, Marco Brancolini.

Clicca qui per visualizzare/scaricare il programma completo del corso

Clicca qui per le iscrizioni al corso

Educazione civica, storia, didattica. Tre proposte di corsi di formazione e aggiornamento on-line

3 corsi 2021 giugno-settembre 2021

Proposta di corsi di formazione ed aggiornamento on-line per docenti di ogni ordine e grado 

 

DIVENTARE CITTADINE: IL DIFFICILE CAMMINO DEI DIRITTI DELLE DONNE

La proposta formativa intende ricostruire la storia dei movimenti femministi a partire dalla seconda metà dell'Ottocento (primo femminismo). Verranno esaminati i modelli di donna imposti dai regimi totalitari del Novecento e i nuovi percorsi di cittadinanza che si attivano alla fine della seconda guerra mondiale per arrivare alla nascita del secondo femminismo degli anni '60 e '70 e alle leggi che hanno segnato una vera e propria rivoluzione sociale e culturale che, però, non sembra aver trovato ancora concretezza nella quotidianità e nella vita istituzionale italiana.

Ore di formazione: 10.


 

Leggi tutto

Presentazione del volume "Anche i partigiani però…"

Presentazione Colombini 1.6.2021 Iniziativa per il 75º anniversario della Repubblica

Presentazione del volume di Chiara Colombini: "Anche i partigiani però…"

Martedì 1 giugno 2021, ore 18

Giudizi e pregiudizi sui partigiani oggi sono parte integrante di un senso comune diffuso, popolato di frasi fatte.
Chiara Colombini racconta la realtà drammatica, ma anche piena di speranza, di quei venti mesi che hanno consentito la conquista della libertà e posto le basi per la nascita della Repubblica. Un libro per conoscere ciò che è stato. Senza retorica, tornando alla storia.

Leggi tutto

Nel cantiere della memoria. Fascismo, resistenza, shoah, foibe.

12 focardi

Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’Asti con il Museo Arti e Mestieri di un tempo, Israt, Libreria il Pellicano e Aimc di Asti. Laboratori di cittadinanza aperti al territorio “VECCHIE E NUOVE RESISTENZE: RICONNESSIONI”.

Filippo Focardi presenta "Nel cantiere della memoria. Fascismo, resistenza, shoah, foibe".

ne discute con Mario Renosio (ISRAT)

Venerdì 14 maggio 2021 - ore 18

Videoconferenza



 

Visionari 2030. I martedì visionari: la parola ai cittadini

Visionari

Fondazione Giovanni Goria

I martedì visionari: la parola ai cittadini. Condivisione pubblica di idee e di progettualità per lo Sviluppo, il Benessere Sociale, il Territorio di Asti-Alessandria.

Martedì 11 maggio 2021 - ore 18

In diretta dalla pagina Facebook della Fondazione Giovanni Goria



 

Comunisti a modo nostro. Storia di un partito lunga un secolo

12 petruccioli

Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’Asti con il Museo Arti e Mestieri di un tempo, Israt, Libreria il Pellicano e Aimc di Asti. Laboratori di cittadinanza aperti al territorio “VECCHIE E NUOVE RESISTENZE: RICONNESSIONI”.

Emanuele Macaluso e Claudio Petruccioli presentano "Communisti a modo nostro. Storia di un partito lungo un secolo" (Marsilio Specchi).

Claudio Petruccioli ne discute con Mario Renosio (ISRAT)

Venerdì 7 maggio 2021 - ore 18

Videoconferenza


 

Corso di formazione on-line "Unicità è diversità"

corso unici diversi marzo-maggio 2021

Unicità è diversità

Corso per docenti di ogni ordine e grado

Il percorso didattico offerto si propone di partire dall’art. 3 della Costituzione Italiana per cercare a ritroso nella storia le radici delle disuguaglianze di “razza” e di sesso ed esaminare, nel presente, il permanere di immagini, atteggiamenti ed idee discriminatori e lesivi della libertà di essere se stessi di ciascun individuo.
Infatti, la Costituzione è andata oltre la concezione liberale dell’eguaglianza formale dei soggetti che partecipano al contratto sociale. Nel testo dell’articolo, infatti, si riconosce che vi sono degli ostacoli discriminatori e che vanno rimossi. C’è una critica alla realtà sociale esistente: non ci si limita ad affermare dei princìpi fondamentali ma si prevede anche un progetto per svilupparli e realizzarli nella concretezza della realtà economico-sociale e culturale. Viene indicato un percorso verso un modello di democrazia inclusivo ed emancipatorio, con la consapevolezza di porre una sfida permanente all’economia, alla politica e alle istituzioni, a tutti.

Leggi tutto